Parse Alternative di Migrazione al server host Parse

Parse Alternative di Migrazione al server host Parse

Questo articolo spiega in modo dettagliato che cosa è il server Parse, come migrare la vostra applicazione in un nuovo servizio di hosting, la storia che c’è dietro esso e le migliori alternative alla chiusura del Parse. Leggendo questo articolo, saprete :

  • Che cosa è il Server Parse?
  • La vera ragione della chiusura del Parse.
  • Le migliori alternative al Parse e come spostare Parse.
  • Alternative al Parse e opzioni di migrazione.
  • Come distribuire e utilizzare il Server Parse.
  • Il dashboard del Parse.
  • Il costo per ospitare il Server Parse.
  • Che cosa accadrà dopo la chiusura di Parse?

L’annuncio

Il 28 Gennaio 2016 Facebook ha annunciato che avrebbe chiuso la sua piattaforma di sviluppo Parse.

L’annuncio Parse

Che cosa è Parse?

Parse è una piattaforma BaaS – Backend as a Service, che prevede SDK per lo sviluppo di interfaccia mobile. Con Parse,gli sviluppatori possono aggiungere un backend in pochi minuti e lanciare una full-optional app per apparecchi mobili o web in tempi record senza mai preoccuparsi della gestione del server. Parse offre notifiche push, l’integrazione con servizi social, l’archiviazione dati e la possibilità di aggiungere una ricca logica personalizzata al backend dell’app con Cloud Code.

Perché Facebook ha deciso di chiudere Parse?

La tabella di marcia strategica di Facebook è cambiata molto dal 2013 al 2016 e come si può notare dall’immagine sottostante Parse non ne faceva più parte.

facebook-parse

L’acquisizione della Parse da parte di Facebook non era redditizia e non era chiaro come ci avrebbero guadagnato. Questo scenario è cambiato e Facebook è ormai una macchina da soldi con il suo business di annunci. Per questo, con questa nuova variabile in corso questi sono i 3 motivi principali per cui Facebook ha deciso di chiudere Parse: (I) concentrarsi sul suo business principale. Lì c’è più denaro e nessuna concorrenza. (II) BaaS è un business B2B e Facebook è specializzato con clienti B2C. (III) La strategia di Facebook è cambiata dal 2013.

Che cosa è il Server Parse?

Il Server Parse è la versione Open Source di Parse e può essere scaricata da Github.

Parse Download

Il Server Parse NON è una copia di Parse! Ci sono grandi differenze tra queste due piattaforme.

Features Parse Parse Server
Local development & testing No Yes
Flexible Hosting (USA, Europe, Asia, etc) No Yes
Control over dabase (backup / restore) No Yes
Control over databse indexes No Yes
Query more than 1000 objects No Yes
Store files elsewhere (CDN) No Yes
Enforced time limits No Yes
Open Source No Yes
External contributions No Yes
Analytics Yes No
Authentication Yes Yes
Config Yes No
Push Notification Yes No
Data Browser Yes Yes
In App Purchase Receipt Validation Yes No
Background Jobs Yes No
System E-mails Yes No
Schema API Yes Yes
Webhooks Yes No
Uptime monitoring Yes No
Logs Yes Yes
Dashboard Yes Yes
Queries Yes Yes
Users Yes Yes
Sessions Yes Yes
Roles Yes Yes
Files Yes Yes
Geopoints Yes Yes
Data Browser Yes Yes

Quali sono le alternative al Parse?

Se si esegue la migrazione Parse, creando una nuova app per apparecchi mobili o per web ci sono fondamentalmente 3 opzioni per andare avanti. Le opzioni sono: (1) i providers per l’hosting del Server Parse. (2) Un altro MbaaS – Mobile Backend as a Service platform. (3) Soluzioni autonome per l’ Hosting del ServerPARSE.

Servizi per l’Hosting di Parse.

Le principali differenze tra le soluzioni autonome per l’hosting e l’hosting del Server Parse sono relative alla distribuzione e manutenzione dello stesso Server Parse, L’hosting del Server Parse fornirà un l’ambiente già pronto in cui è possibile creare una nuova app o migrare l’app da Parse.

Il più importante servizio di hosting di Parse è Back4App.

Self-Hosting

È molto più costoso di un servizio di hosting Parse.

Tutorial per la migrazione Parse

Questa guida e il video mostreranno nel dettaglio come migrare Parse su un. Il tempo totale di migrazione dipenderà molto dalla dimensione dell’applicazione e di solito richiede meno di 10 minuti. Il processo di migrazione comprende i seguenti passaggi:

  • Creazione del vostro Backend (Create Backend)
  • Migrazione del vostro Database (Migrate Database)
  • Migrazione delle vostre chiavi (Migrate Keys)
  • Aggiornaemnto del vostro SDK (Update Parse SDK)

Come suggerito dalla guida Parse per la migrazione, è possibile migrare i Database e le API su un altro BaaS provider o installare l’infrastruttura necessaria ( Parse Server + MongoDB instance) da soli e quindi migrare l’app. Back4App è un’ottima alternativa per ospitare la vostra app Parse. Non dovete preoccuparvi di riscrivere l’app utilizzando un’altra API o imparare a utilizzare una nuova piattaforma. Per rendere le cose ancora più facili all’inizio, il team del Back4App ha creato una funzionalità di migrazione che semplifica il funzionamento della vostra app Parse sul Back4App BaaS.

Guardate il nostro video demo di 5 min. Vi condurrà attraverso i passaggi necessari per effettuare la migrazione.

Per favore leggere attentamente il tutorial sulla migrazione Back4App. Esso fornisce le linee guida generali per il processo di migrazione.

Creazione del Backend

Per favore registrarsi su Back4app e fare clic su Migrazione App Parse.

Parse Migration

Migrazione del database

Questo riguarda la migrazione del database dal servizio di hosting Parse all’infrastruttura di Back4app.

Database Migration

Migrazione di chiavi

Le chiavi possono essere generate automaticamente da Back4app, in alternativa è possibile utilizzare gli stessi tasti utilizzati su Parse. Per informazioni dettagliate, si prega di leggere il documento sottostante.

Keys Migration

Aggiornamento degli SDK

Questo è l’ultimo passo del processo e fornirà un nuovo indirizzo API all’app. Per le istruzioni dettagliate, si prega di utilizzare il link sottostante.

Parse SDK Update

Cosa succederà alla chiusura del Parse a gennaio 2017?

Dopo il ritiro di Parse si verificheranno i seguenti eventi:

  • Il servizio di Hosting cesserà di funzionare
  • Non sarà più possibile accedere alle applicazioni e ai database
  • I dati andranno persi.
  • Le app ancora connesse al Parse API smetteranno di funzionare.

Per questi motivi tutte le applicazioni devono migrare prima del gennaio 2017. In caso contrario, semplicemente smetteranno di funzionare.


Leave a reply

Your email address will not be published.